Stampa questa pagina

Testimonials

Anna Maria Bernabei lavora nel turismo dal 1985 e - dopo 10 anni di esperienza nel settore incoming - ha aperto la sua azienda  Stop in Italy tour operator insieme a una cara amica. L’azienda nasce a Civita Castellana nel 1995 ora da 4 anni ha anche un ufficio a Roma. Stop in Italy ha 25 employees e oltre a gestire delle camere in allotment in hotels 3 e 4 stelle che rivendono a grandi tour operators italiani e stranieri, organizzano eventi, Congressi, Tour religiosi, tour Musicali per Cori e Orchestre e Gruppi sportivi. 

Andrea Chin Giovane imprenditore millenial, nato a Roma nel 1987, di origine cinese, ha frequentato la scuola internazionale St George’s di Roma e successivamente conseguito la laurea in economia ed econometri presso l’Università di Nottingham. Nel 2009 completa il Master in Management presso l’Università di Cambridge e all’età di 22 anni rientra in Italia per seguire l’attività alberghiera della famiglia (4 strutture alberghiere con un totale di circa 300 camere) partendo dalle basi di ogni singolo reparto. Dal 2009 ad oggi dirige lo sviluppo e ristrutturazione aziendale dell’azienda su tutti i fronti, mentre nel 2016 realizza per conto proprio la sua attività di Hotel Management, formando un team dinamico di talenti, che condividono i valori oltre alla professionalità e desiderio di innovare e far parte di un progetto che vuole andare oltre l’ordinario.

Delia D’Alesio, pescarese, classe 1991, Legal Trainee presso lo studio legale Baker & McKenzie nel dipartimento di diritto societario (Corporate/M&A). Formazione classica, laureata con Lode in Giurisprudenza alla LUISS Guido Carli nel 2016 con specializzazione in diritto civile e tesi sull’etichettatura dei prodotti alimentari. Dal 2009 segue l’attività di comunicazione social dell’Azienda Agricola D’Alesio su Facebook, Twitter, Instagram e Periscope.

Giovanni D’Alesio, pescarese, classe 1981, titolare dell’ Az. Agr. D’Alesio “SCIARR”, Città Sant’Angelo. Durante gli studi bolognesi alla facoltà di Giurisprudenza, avvia con due ragazzi di Bologna la “Peacock eventi”, agenzia di organizzazione eventi e comunicazione. In questo periodo l’agenzia collabora con importanti aziende nazionali ed internazionali (tra cui Nike, Replay, Combo, Carhartt, Redbull) e famosi locali del Nord Italia. Tornato in Abruzzo, inizia a prendere forma il progetto SCIARR e nel 2009, con i fratelli ed il cugino Mario, rileva l’azienda di famiglia per darle un volto ed una configurazione nuova e giovanile, mantenendo alta l’attenzione per la tradizione. Nel 2012 arriva il primo premio regionale come miglior azienda abruzzese per “Stile e Cultura d’Impresa”, nel concorso “Oscar Green” promosso da Coldiretti. Nel 2013 l’azienda D’Alesio viene premiata a Roma fra le prime tre aziende d’Italia per la stessa categoria nella finale nazionale del prestigioso concorso. Da ottobre 2014 Giovanni D’Alesio è stato eletto Presidente Coldiretti per Città Sant’Angelo e nel 2015 Vice Presidente Coldiretti per Pescara.

Kiyoshi Jamie Izawa, nato a Roma nel 1985, amministratore unico del gruppo aziendale Guideman. Cresce in un ambiente multiculturale e internazionale grazie a una madre britannica e un padre giapponese, sviluppando una grande passione per il viaggio e la scoperta di realtà diverse. Dopo aver terminato gli studi presso l’istituto tecnico aeronautico F. De Pinedo, decide di non proseguire la carriera aeronautica e si iscrive alla facoltà di economia e management presso l’Università di Tor Vergata. Per poter mantenere gli studi universitari comincia a lavorare nel settore turismo, l’esperienza lo affascina e vede le potenzialità di crescita del settore legate all'espansione del business online. Così nel 2010 decide di iniziare la sua carriera imprenditoriale e con i soldi messi da parte costituisce Guideman srl, ponendosi come obiettivo la creazione di una DMC di nuova generazione, specificamente pensata per fornire soluzioni innovative logistiche e di ground operations alle OTA. Il boom dell’industria del turismo online ha fatto di Guideman un leader sul mercato, in grado di espandersi operativamente nelle maggiori città italiane come partner strategico dei maggiori protagonisti del settore. Guideman srl ora è parte di un gruppo che comprende Guideman Workforce srl, Guideman France SARL e Voice Guideman srl con operazioni che si estendono in Europa. Jamie vive oggi tra Roma e Parigi, viaggiando continuamente in Europa, Stati Uniti ed Asia. La sua passione è il suo lavoro, il suo principio è guardare oltre il presente, viaggiare e seguire i cambiamenti del flusso turistico per creare un business pronto, che anticipi sempre le future richieste di mercato. Per ampliare il suo impegno a favore dello sviluppo del turismo, le imprese locali e l’inserimento di giovani nelle diverse realtà del settore si è unito allo Skal International Roma con nomina di Consigliere con delega alle Sponsorizzazioni, Marketing e Pubblicità.

Arianna Mura, coordinatore e guida turistica. Studia lingue al liceo e durante una visita guidata con la scuola rimane affascinata dalla spiegazione della guida e decide che il suo futuro avrebbe coniugato arte e lingue. Si iscrive a Lettere, corso di Laurea in Storia dell’arte, e svolge la ricerca per la sua tesi a New York innamorandosi degli Stati Uniti. Tornata in Italia, inizia la sua attività di coordinatore turistico, una professione che coniuga il suo atavico amore per le lingue e l’ambiente artistico. Inizia la sua avventura in Guideman come coordinatore al Colosseo, dimostrando da subito grandi capacità organizzative e un’ottima empatia che deviano naturalmente la sua carriera aziendale verso le risorse umane. Il superamento degli esami per le abilitazioni di guida turistica e accompagnatore completano la sua conoscenza del mercato turistico e la sua attività di formatore. Oggi Arianna Mura è training manager presso Guideman, guida turistica e accompagnatore.  

Nicole Muratori è una giovane imprenditrice con una grande passione per il mondo del turismo e dei servizi. Dopo gli studi svolti tra Italia, Inghilterra e Svizzera, ha improntato la sua carriera prima negli alberghi e poi in una società di facility management. Ama dedicarsi allo sviluppo dei suoi collaboratori e alla continua ricerca di una qualità a prova di ISO.