Stampa questa pagina

Marinella Rocca

Marinella Rocca Nella sua lunga carriera Marinella si è occupata di numerosi argomenti che hanno spaziato dalla letteratura inglese, con una particolare attenzione al teatro Elisabettiano e Giacomiano, alla letteratura Neozelandese, della quale è stata la prima studiosa italiana ad occuparsi a livello accademico, del teatro dell’800 inglese, della teoria e pratica della traduzione, anche nelle sue applicazioni multimediali e del doppiaggio cinematografico. Ha organizzato incontri e manifestazioni culturali su vari temi letterari, dalla letteratura barocca, all’alchimia, al dandysmo, al Santo Graal, alle forme del teatro inglese; in questi ambiti ha organizzato manifestazioni e attività culturali che hanno portato gli studenti ad aprirsi a esperienze (incontri e seminari) nazionali e internazionali di notevole interesse. A partire dal 2003/4 ha dato vita al Master in Linguaggi del turismo e comunicazione interculturale, ampliando l’attenzione verso la valorizzazione del territorio, la visione culturale del turismo in tutte le sue molteplici accezioni, e le sue potenzialità per la comprensione e integrazione delle culture e come possibile campo di applicazione lavorativa degli studi umanistici. Il master è oggi guidato da Barbara Antonucci, che ne prosegue con vigore ed entusiasmo l’impostazione in vista di risultati sempre più consistenti e positivi.

 

Attualmente svolge presso il Dipartimento di Scienze Politiche corsi magistrali di Letterature dei Paesi di lingua inglese, riprendendo gli studi sul teatro inglese e sulla letteratura della Nuova Zelanda, mentre continua ad occuparsi attivamente delle attività del Master.

 

Sito web personale