Stampa questa pagina

June Di Schino

June di Schino, studiosa della storia e della cultura dell’alimentazione italiana, ha realizzato 26 mostre in Italia e all’estero, tra le quali Magnificenze a Tavola: le arti del banchetto rinascimentale a Villa D’Este Tivoli con 46,000 visitatori. È presidente di DIOMEDA Centro Studi Ricerche e Progettazione e per tre legislazioni è stata consigliere del Ministro della Pubblica Istruzione. Docente presso le Università di Bologna, Roma Tre e Tor Vergata, è specializzata nella ricerca, studio e pubblicazione di manoscritti inediti tra le quali:Tre banchetti in onore di Cristina di Svezia, 1668, (Università di Oxford Award), Il viaggio di Innocenzo XII da Roma a Nettuno 1697, ( premio Orio Vergani) I Fasti del Banchetto Barocco (Gourmand International Award). La monografia Bartolomeo Scappi: il cuoco segreto dei papi 2008 ha vinto il Premio Bancarella, cosi come L’Arte Dolciaria Barocco. I segreti del Credenziere di Alessandro VII nel 2017, presentato in 6 Paesi all’ estero. È autrice di numerosi studi scientifici anche in inglese e traduce la storia in imprenditoria con banchetti evocativi e eventi conviviali incentrati su un periodo storico o su un alimento. È stata visiting lecturer a Budapest, Berlino, Toronto, Montreal, Beijing, Kuala Lumpur, Seoul e New York. Ha partecipato a numerosi convegni internazionali come “The power of luxury in Italian Renaissance courts”, a Melbourne, realizzando serate di gala basate sulle ricette Rinascimentali con musica d’epoca per l’Ambasciatore, e all’Università di Adelaide ha condotto un seminario sul Banchetto Barocco. È membro dell’Institute of Historical Research. School of Advanced Study (Londra) e membro onorario dell’ Accademia Italiana della Cucina.   Sito web Junedischino.it