Stampa questa pagina

Carmelo Maria Porto

Carmelo Maria Porto è professore associato di Geografia economica-politica presso il Dipartimento COSPECS dell’Università degli Studi di Messina, dove insegna Geografia economica e politica del turismo, Geografia della globalizzazione e Marketing turistico territoriale nei corsi di laurea triennale e magistrale in Scienze del turismo. Precedentemente è stato ricercatore di Geografia economico-politica presso il Dipartimento di Scienze Politiche, della Comunicazione e delle Relazioni Internazionali, dell’Università degli Studi di Macerata, dove ha insegnato Geografia politica ed economica e Geopolitica. L’attività scientifica è documentata da numerose pubblicazioni riguardanti vari campi della Geografia, con particolare riferimento alla Geografia Urbana, Economica e Turistica. Le principali ricerche, supportate dall’indagine sul campo, hanno riguardato le interdipendenze tra le attività delle città ed il loro impatto sull’ecosistema urbano. Inoltre, sono state approfondite diverse tematiche relative allo sviluppo turistico siciliano, con particolare riferimento alla portualità, agli itinerari culturali e della ceramica in particolare. I recenti studi, sono orientati agli interventi di riqualificazione urbana ed ambientale, come opportunità di crescita economica e culturale e di sviluppo turistico locale e alle trasformazioni degli spazi del consumo e i nuovi aspetti funzionali ed organizzativi delle funzioni commerciali della città anche in chiave turistica. Nel contesto macroregionale ha affrontato studi di geo-economia e geopolitica nella regione del bacino mediterraneo e dei Paesi che lo compongono, con riflessioni su vari temi di attualità come gli squilibri economici e territoriali, i conflitti regionali e il problema dell’instabilità geopolitica, il fallimento dell’UE nell’azione politica euro mediterranea e il ruolo della “sicurezza” nel posizionamento turistico dei territori. EMAIL: cporto@unime.it